I rischi del burnout nei colletti blu: l’importanza di salvaguardare i lavoratori

Da uno studio dello scorso settembre elaborato da Bva Doxa e promosso da Mindwork, mostra che tra i colletti blu, gli operai, emergono maggiori criticità e segnali di burnout che tra i dirigenti.

Questo disagio si verifica sia per quanto riguarda il benessere psicologico generale, che per quello lavorativo (il primo in peggioramento rispetto al 2022).
Lo studio mette in risalto come il sovraccarico lavorativo abbia un impatto sul benessere psicologico degli operai nel 34% dei casi, mente la mancanza di senso di comunità e disparità tra persone sono tra le cause del burnout nel 36% dei casi.

Il burnout tra i lavoratori si manifesta come un esaurimento fisico e mentale, episodi di stress con sensazione di demotivazione.
In questi casi l’impatto sulla produttività aziendale può essere notevole.

Curare il benessere delle persone, rendere il lavoro più confortevole e gratificante, si raggiunge anche utilizzando strumenti più avanzati e “smart”. Sistemi che semplifichino la vita lavorativa e che al tempo stesso affianchino operai e manager per svolgere un lavoro migliore.

Per questo SinLog, grazie al modulo SinPad, offre uno strumento che aiuta a svolgere meglio il proprio lavoro:
– ricorda le attività da effettuare prima di avviare una lavorazione
– avvisa quando una attività è completato
– ricorda periodicamente i controlli da effettuare per preservare la qualità
– rende più chiara la sequenza dei lavori da svolgere

Chi usa oggi SinPad dichiara che è uno strumento davvero in grado di aumentare la qualità del lavoro.