Sintattica con SinLog ottiene fondi Europei per l’efficienza energetica 5.0

Nell’ambito dell’impegno per un futuro sostenibile, Sintattica lancia il progetto SINLOG IEE, una pionieristica iniziativa finanziata da Regione Lombardia mediante il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale per trasformare il settore energetico attraverso l’innovazione digitale in piena adesione al Piano transizione 5.0.

L’idea è nata nel corso del 2022 in piena crisi energetica quando due dei fondatori di Sintattica, software house della provincia di Brescia, si sono trovati a dover ideare un nuovo strumento per massimizzare il controllo dei consumi energetici delle aziende loro clienti.

In particolare nelle aziende di produzione dove la necessità di avere un controllo puntuale dei consumi e dell’efficienza energetica è fondamentale per migliorare l’impatto ambientale e porsi in linea con le direttive del nuovo Piano transizione 5.0

Dall’idea ha preso vita una nuova soluzione tecnologica integrata in grado di digitalizzare i consumi energetici che, incrociati con i dati di produzione, evidenzia gli sprechi di energia in modo puntuale e immediato.

Un risultato che si ottiene sfruttando tecnologie informatiche ed elettroniche per il controllo dei processi produttivi industriali, governando flussi di informazioni, materiali e energia, in linea con le direttive del nuovo Piano transizione 5.0.

Il funzionamento

SinLog IEE effettua la misurazione puntuale dei consumi energetici di ogni macchinario e dispositivo integrato in rete e la associa a quello che la macchina sta producendo in quel momento.

Il software SinLog registra in tempo reale i fermi di produzione, i tempi e i quantitativi che, uniti alla misurazione del consumo energetico, evidenziano dove si sta producendo con profitto e dove con perdita.

La soluzione inventata evidenzia i punti critici dove ci sono sprechi e inefficienze per specifici lotti e articoli.

La differenza green fonda la sua esistenza sull’innovazione digitale incrementale. Rispetto ai sistemi tradizionali digitalizza e integra in un’unica piattaforma sistemi hardware e software di raccolta ed analisi dei dati incrociando i dati energetici a quelli produttivi.

La tecnologia cloud based permette di condividere i dati rilevati e, attraverso sistemi di analisi Big Data, potrà offrire un nuovo strumento di consultazione e interpretazione delle informazioni, evidenziando diseconomie e fornendo informazioni oggettive su interventi di ottimizzazione dei consumi, di distribuzione energetica e in generale verso una graduale riduzione dei consumi, in particolare di fonti di produzione inquinanti.

Grazie ai Fondi Europei le PMI che utilizzeranno il nuovo sistema avranno uno strumento in linea con il Piano transizione 5.0, ideale per rilevare ed analizzare gli sprechi. Potranno organizzare in modo migliore la produzione ottimizzando i cicli di lavoro e mettendo in sequenza articoli e lotti più critici per minimizzare tempi e fermi costosi e inutili.

Nicola Vezzoli Amministratore Delegato di Sintattica

Con SinLog IEE portiamo un nuovo mix di tecnologie per ridurre sprechi e costi.

Questo progetto innovativo nasce dalle esigenze delle aziende con cui collaboriamo ogni giorno. Si tratta di una vera e propria rivoluzione verso l’efficienza e il risparmio richiesta a noi che dell’innovazione facciamo la nostra ragione di lavoro.

Siamo davvero orgogliosi e grati di questo riconoscimento da parte di Regione Lombardia e dell’Unione Europea che ci permette di offrire una soluzione aderente alle direttive del Piano transizione 5.0.

È la dimostrazione che anche piccole realtà possono fare grandi cose utili per il mondo in cui viviamo.